Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Argomenti vari, anche NON relativi alla Caponord

Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Marlon » venerdì 26 maggio 2017, 10:34

Anche se siamo sul Forum dedicato alle Caponord, segnalo il thread in cui si discute delle nuove motorizzazioni 900 per la Dorsoduro e la Shiver.

Lo trovate QUI.

Penso che, al di là della curiosità, possa essere utile vedere cosa ne pensa la gente che ci è già salita in sella in previsione che Aprilia possa ritenere opportuno trapiantare quel motore anche sulla CN.

Allo stato attuale, come tutti sanno, le Caponord 1200 e Rally sono uscite di produzione perché "non Euro4".
E nulla ha - per il momento - preso il loro posto.

Se dovessero rimettere in produzione questa moto, ho l'idea che l'utilizzo del nuovo motore 900cc opportunamente "rivisto e corretto" potrebbe esser preso in considerazione.

Mi auguro che non ci lascino a lungo a bocca asciutta! :)
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Dodo84 » venerdì 26 maggio 2017, 11:24

Con le giuste modifiche secondo me potrebbe starci bene sotto alla nostra capona...
La vita è breve ma Intensa, perchè non trascorrerla su un'Aprilia ?
Avatar utente
Dodo84
Friend of CNF
 
Messaggi: 314
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 0:31
Località: Pisa (pi)
Moto attuale: caponord 1200 rally
Moto precedente: DDdestro DDdodo DD08
Provincia: Pi

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Silvio57 » lunedì 29 maggio 2017, 9:03

Dodo84 ha scritto:Con le giuste modifiche secondo me potrebbe starci bene sotto alla nostra capona...

Non sarebbe un grande risultato: pensate 30 cv in meno e 3 kgm di coppia in meno con lo stesso peso. Poi vi voglio vedere su per qualche passo in due e con bagaglio.
Avatar utente
Silvio57
CNF runner
 
Messaggi: 534
Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 9:02
Moto attuale: 1098R-RSV4 F-Tuono F-MTS 1200S-17_MG SP
Moto precedente: svariate
Provincia: VI

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Dodo84 » lunedì 29 maggio 2017, 9:34

Sia io che Marlon abbiamo scritto che ovviamente ci vorrebbero delle modifiche...

La dorsoduro 750 pesa un 40kg in meno ma in 2 e carica come un mulo...sale lo stesso perciò penso che il nuovo 900 sia in grado di sopportare la caponord.
La vita è breve ma Intensa, perchè non trascorrerla su un'Aprilia ?
Avatar utente
Dodo84
Friend of CNF
 
Messaggi: 314
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 0:31
Località: Pisa (pi)
Moto attuale: caponord 1200 rally
Moto precedente: DDdestro DDdodo DD08
Provincia: Pi

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Marlon » lunedì 29 maggio 2017, 12:57

Sì,
certamente:
mi riferivo ad una "rivisitazione" a livello di potenza e dettagli.
Un po' come hanno fatto tra la DD1200 e la CN.

I nuovi modelli 900cc son stati chiaramente e volutamente (e strategicamente, aggiungerei...) tenuti un po' bassi di potenza per poterne ricavare dei modelli depotenziati.
La normativa vigente prevede che non sia possibile derivare dei modelli per le patenti più basse se non da moto che nella configurazione standard superano i 70Kw.
Da qui i circa 95cv che hanno.

Siccome già con le DD750 era possibile aumentare un pochettino la cavalleria sempliemente caricando una mappatura (non ufficiale né appoggiata dalla casa, sia chiaro) diversa, nulla porta a pensare che con 150cc di cubatura in più la stessa cosa non sarebbe possibile anche sulle nuove moto.

Inoltre la rapportatura finale della 900 è già di suo un poco più lunga di quella "nativa" della 750.
Quindi sarà possibile sicuramente modificare anche quell'aspetto superando senza problemi ogni pendenza e carico.

Non dimentichiamoci che sono esistite ed esistono moto da turismo perfettamente utilizzabili e godibili anche se hanno meno di 125cv.
Ai tempi in cui mia moglie mi veniva dietro, si son fatti lunghi viaggi persino con la mia vecchia Pegaso 600 (monocilindrico da 562cc e circa 45cv), quindi non c'è problema ;)
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Silvio57 » lunedì 29 maggio 2017, 18:30

Marlon ha scritto:Sì,
Ai tempi in cui mia moglie mi veniva dietro, si son fatti lunghi viaggi persino con la mia vecchia Pegaso 600 (monocilindrico da 562cc e circa 45cv), quindi non c'è problema ;)

Diciamo che è tutto relativo :8 :8 :8
Avatar utente
Silvio57
CNF runner
 
Messaggi: 534
Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 9:02
Moto attuale: 1098R-RSV4 F-Tuono F-MTS 1200S-17_MG SP
Moto precedente: svariate
Provincia: VI

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda marcobonizio » lunedì 29 maggio 2017, 21:32

Io ho fatto i castelli della Loira ed il giro della Bretagna con una Honda NC700X: 48 cavalli in 2 e a pieno carico senza alcun problema.
marcobonizio
CNF baby
 
Messaggi: 43
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 22:03
Località: Poggibonsi (SI)
Moto attuale: Caponord Rally Raid 1200
Moto precedente: Honda Crosstourer
Provincia: SI

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Silvio57 » martedì 30 maggio 2017, 8:02

a 19 anni dopo la maturità, in 6 siamo andati a Vienna in Ciao; a parte il consumo di candele e le chiappe doloranti non abbiamo avuto problemi.
Con questo voglio dire che, adattandosi, va bene tutto; ma non vuol dire che sia l'ottimale.
Avatar utente
Silvio57
CNF runner
 
Messaggi: 534
Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 9:02
Moto attuale: 1098R-RSV4 F-Tuono F-MTS 1200S-17_MG SP
Moto precedente: svariate
Provincia: VI

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda max66 » martedì 30 maggio 2017, 8:13

La potenza giusta per divertirsi e fare del turismo è attorno ai 100cv.
Da quando uso il gs del 2009 ( 105 cv) mi rendo conto che sono più che sufficenti per divertirsi da soli o fare del turismo in coppia a pieno carico.
Se guardi la curva di potenza della magior parte delle moto (anche sportive) ti rendi conto che nel 80% dei casi utilizzi al massimo 100cv. La potenza in più che riescono ad erogare ( dai medi fino al massimo dei giri) la sfrutti solo in poche occasioni.
Quindi il blocco da 900 è perfetto per una cn "tutto fare" e se riescono a farla più leggera è ancora meglio.
In questi anni le ho provate quasi tutte, dalla multistrada da 160cv all'africa twin da 95cv e mi sono convinto che la moto perfetta che faccia tutto (turismo e sportività) non esiste. Con l'aumentare dei cavalli aumenta l'impegno e la difficoltà di portarla al limite arrivando al punto di non poter sfruttare tutta la potenza della moto perchè la strada non lo permette e mi son trovato a rincorrere un Transalp (da una cinquantina di cavalli) che piano piano mi ha seminato.
Se poi riuscissero a realizzare 2 cn (una da 900 con ruota da 19") e una da 1200 magari leggermente più potente sarebbe il massimo per accontentare un pò tutti i motociclisti ma se non hanno la possibilità di farlo è meglio puntare sul 900 con peso ridotto e prezzo adeguato.
Poi ti compri una nuda o sportiva a poco prezzo per fare le sparate quando ne hai voglia.
Avatar utente
max66
CNF rider
 
Messaggi: 108
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2014, 9:01
Località: Lugo (RA)
Moto attuale: Bmw r 1200 gs - Tuono V4 1100
Moto precedente: Aprilia Mana 850 na-Aprilia rsv 1000r
Provincia: RA

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda SpeedyGonzales » martedì 30 maggio 2017, 12:40

Con tutto il rispetto per le idee altrui, mi sembrano tutti discorsi sconnessi che lasciano il tempo che trovano...

giro del mondo in 80 giorni su un'ApeCar ?? certamente si può fare... basta essere amico di un buon fisioterapista per quando arrivi a casa...

Caponord 1200 che viene seminata sul Passo della Fricca da un'Husqvarna 600 ?? beh mi sembra ovvio... che ci provi Valentino Rossi a starci dietro, anche se ci dubito...

Qua stiamo parlando di un'ipotetica (visto che non esiste ancora) Caponord 900, con tutto quello che ne deriverebbe su motore prestazioni e comodità dai 300cc in meno, su una moto di 230Kg a secco... la vorrei proprio provare sul Passo dello Stelvio in 2 persone, anche senza carico...
E' innegabile che diventa un'altra moto, un'altro target di acquisto per un potenziale acquirente, un'altro uso, altre prestazioni... non mi potete dire che questa sarà la moto che sostituirà la Caponord 1200... no... questa sarà un'altra moto

Questo il primo punto.

Il secondo punto, e secondo me cruciale é: quanto costerà? costerà sempre i soliti 17.000€ con aDD? perchè con 8.000/9.000€ c'è l'imbarazzo della scelta nel mercato, con moto che con quella cilindrata hanno le stesse prestazioni della 1200... cosa dovrebbe portarmi a comprare un'Aprilia che ha i problemi cronici con gli accessori, offre un'assistenza discutibile (non parlo di Aprilia ma proprio della rete di assistenza), meno prestazioni, e che costa il doppio?

Innamorato della moto ok... nazionalista ok (probabilmente ancora per poco)... ma stupido no...

non sono alla mia prima prima Aprilia, ma una volta che dovrò cambiare la Caponord se le cose restassero quelle che si stanno prospettando, non credo che opterei per una soluzione Caponord 900, per tanti motivi...

L'unica cosa che mi trova completamente d'accordo è il discorso che non esiste una moto "totale" che va bene per far tutto, ma questa ipotetica 900 cosa saprà fare bene? le concorrenti sono agguerrite e ce ne sono tante...
SpeedyGonzales
CNF runner
 
Messaggi: 522
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 13:54
Moto attuale: Caponord 1200 TP
Provincia: VR

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda Silvio57 » martedì 30 maggio 2017, 20:38

max66 ha scritto:La potenza giusta per divertirsi e fare del turismo è attorno ai 100cv.
Da quando uso il gs del 2009 ( 105 cv) mi rendo conto che sono più che sufficenti per divertirsi da soli o fare del turismo in coppia a pieno carico.
Se guardi la curva di potenza della magior parte delle moto (anche sportive) ti rendi conto che nel 80% dei casi utilizzi al massimo 100cv. La potenza in più che riescono ad erogare ( dai medi fino al massimo dei giri) la sfrutti solo in poche occasioni.

Pienamente d'accordo che per il 90% del tempo che sia usa la moto si utilizzano si e no 100 cv, specie se si fa i turisti; però motore più piccolo = meno coppia = meno pronto a pieno carico = più uso del cambio = più lento nei sorpassi.
Se uno fa in turista tout-court magari gli va anche bene ma per altri no.
Mi pare che MTS 950, BMW 800, ecc se ne vedano poche e qualche motivo ci sarà se vanno per la maggiore i 1200.
Comunque ognuno ha le sue opinioni, sempre rispettabili.
Avatar utente
Silvio57
CNF runner
 
Messaggi: 534
Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 9:02
Moto attuale: 1098R-RSV4 F-Tuono F-MTS 1200S-17_MG SP
Moto precedente: svariate
Provincia: VI

Re: Nuove Dorsoduro e Shiver 900 - TestRide: i feedback

Messaggioda max66 » mercoledì 31 maggio 2017, 8:03

Guarda silvio57 che la mts 950 è appena uscita e se ne vedono già in giro non come le 1200 naturalmente, l'ottocento di bmw è in vendita da anni e ha fatto numeri importanti. La 800 triumph vende uno sproposito mentre la 1200 manco sanno se la fanno. Poi l'Africa twin vende come il gs.
Quindi direi che il mercato sta cambiando e un 800-1000 con potenza e peso giusti è più facile da guidare e alla portata di quasi tutti mentre i 1200 iniziano ad essere troppo pesanti e impegnativi.
Io mi trovo bene con il mio vecchio gs 1200 del 2009 che ha 105 cv ma un peso di 10-15kg inferiore ai nuovi gs e non lo cambierei per niente con uno nuovo.
Se l'aprilia dovesse fare una cn 900, non andrebbe certo a sostituire l'attuale 1200 (anche perchè non la fanno più) ne tantomeno porterebbe via clienti alla concorrenza che predilige i 1200 ma sicuramente avrebbe un bacino di probabili acquirenti molto superiore sempre che la moto non costi come l'attuale ed il peso risulti 20-30 kg inferiore.
Per rimpiazzare l'attuale cn 1200 dovrebbe montare il v4 e fare concorrenza alla multi e bmw xr.
Devo dire che il blocco è fantastico e sulla cn ci starebbe da dio. Sarebbe un missile e gustosissima da guidare ma purtroppo, essendo un blocco da corsa, ha alcuni difetti che su una cn darebbero fastidio.
Il primo è che consumerebbe troppo (10-14km/l), il secondo è che scalda da morire, poi in città e a bassa andatura è troppo "scorbutico" e si fatica a viaggiare regolari.
Ma già hanno detto che costerebbe troppo e quindi...
Avatar utente
max66
CNF rider
 
Messaggi: 108
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2014, 9:01
Località: Lugo (RA)
Moto attuale: Bmw r 1200 gs - Tuono V4 1100
Moto precedente: Aprilia Mana 850 na-Aprilia rsv 1000r
Provincia: RA

Prossimo

Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron