Difficoltà di accensione

Soluzioni tecniche, modifiche, tagliandi...

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » giovedì 11 luglio 2019, 15:11

Quello di avviamento è quello originale che va da relè di avviamento che abbiamo sopra la batteria al motorino sotto, che si surriscalda rischiando di sciogliere la protezione.
L'altro di massa aggiuntivo, va messo nuovo collegando il polo negativo della batteria al motore, Come da immagini.
Il problema che affligge la maggior parte dell CN1200 è il non accendersi subito ma dopo ripetuti tentativo di avviamento e con il motorino che gira gira e non parte, alcune fa spegnere il display e poi se lasci e riprendi e provi con insistenza lei parte, questo problema si presenta a caldo dopo una breve sosta. Non mi chiedere il perchè, esempio se fai benzina e poi provi a riaccenderla lei ci mette sempre una vita. Con questo cavo di massa aiuti l'impianto in generale, ma di più il motorino di avviamento. E' una cosa che non fa male anzi. ed è velocissima da fare. Facendo i ripetuti avviamenti con il motorino che gira rischi di spaccarlo perchè lo sforzi inutilmente.
Molti Cn li senti che fanno avviamenti eterni oppure si impuntano ecc ecc, la mia era una di quelle, messo il cavo e basta ho risolto del 70%, a caldo sento tre giri di motorino e parte. E nell'arco di 2 mesi intensivi dalla mod una volta sola si è impuntata da spegnere il display lasciato andare il tasto e poi ripremuto lei è partita al primo colpo.
Spero di essermi stato spiegato, ahahahah.
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » venerdì 19 luglio 2019, 10:43

Curiosità nessuno ha messo il cavo di massa aggiuntivo e di portata a motorino maggiorato?
Da riportare impressioni!! su su dai!!!
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda giuliano66 » venerdì 19 luglio 2019, 14:30

conosco personalmente 4 persone, 3 Tp e 1 Rally, più io che facciamo 5, nessuno ha fato modifica perchè le moto partono, calcola che un TP ha 82.000 km e le altre di media 35-40.000 km
giuliano66
CNF rider
 
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2018, 20:31
Moto attuale: Caponord 1200 Rally
Moto precedente: Pegaso 650 GA
Provincia: BL

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » lunedì 22 luglio 2019, 8:27

Ciao Giuliano,
Ma a caldo hai avviamenti immediati? durante gli avviamenti a caldo mai una volta che il display si spenga? però tutti gli altri che hanno scritto prima riportano l'ago della bilancia sullo 0, se poi facciamo un censimento su altri forum non ti dico le imprecazioni che si sentono. Che dire buon per te che sei fortunato. Io personalmente dopo la modifica non ho più paura ad accendere la moto dopo che l'ho appena spenta, attenzione non parlo da fredda ma dopo una breve sosta e motore caldo. Il cavo sciolto di quel ragazzo che non vede l'ora di vendere la sua CN ahimè è un chiaro segnale che alcune sono uscite con problemi e altre no. invece di cambiare candele o altre cose onerose come batteria basta aggiungere una massa o cambiare 1 cavo di portata da relè a motorino, cose per altro che fanno solo bene.
Così che la disperazione di noi sfigati si risolva..
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda giuliano66 » martedì 23 luglio 2019, 20:24

secondo me tutti i cavi sono uguali, la cosa che li differenzia sono come hanno vissuto la loro vita.......ci sono cavi che hanno avuto una vita normale, cioè che hanno ricevuto corrente dalla propria batteria e NON da batteria molto più potenti, es. quelle della macchina o altro del genere, oppure che hanno ricevuto corrente il giusto che basta per accenderla al primo colpo, o con più tentativi ma intervallati da un tempo che lascia raffreddare il cavi, e NON ripetuti tentativi causati da irregolarità di accensione.
Molte volte si colpevolizza il costruttore, perchè se una cosa non va è più facile COLPEVOLIZZARE qualcun altro e non la nostra o altrui mal utilizzo.

Es. quando laviamo la moto arriviamo al lavaggio con la moto calda (scarico bollente) , ci spariamo dell'acqua fredda sullo scarico e dopo ci lamentiamo che si scrosta.

Es. non facciamo manutenzione corretta alla catena, e ci lamentiamo che dura poco

Es. spalanchiamo il gas e inchiodiamo, spalanchiamo e inchiodiamo, e ci lamentiamo che consuma

Es. i dischi dei freni creano strane vibrazioni, ma dopo aver preso acqua uno ferma la moto e la lascia li per mesi, così l'umidità e la pastiglia corrodono, rendono poroso solo una parte del del disco così da aumentare l'attrito solo in un punto del disco da rendere la frenata discontinua e ci lamentiamo che hanno montato dischi del piffero...
giuliano66
CNF rider
 
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2018, 20:31
Moto attuale: Caponord 1200 Rally
Moto precedente: Pegaso 650 GA
Provincia: BL

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » giovedì 25 luglio 2019, 8:44

Aspetta il problema di cercare di raffreddare il cavo dopo ripetuti avviamenti è impossibile se il problema si pone al benzinaio post rifornimento, li il cavo non si raffredderà mai. Ma il poroblema non è il raffreddare, perchè se un cavo avesse una sezione maggiore non si surriscalderebbe nemmeno. Il mio esempio di surriscaldare e per far capire quanto chiede il motorino e quanto non ha perchè il cavo è piccolo, andando a scaldare il cavo.
Ho già notato una differenza in accensione non da poco dopo aver messo un cavo 16mmq di massa aggiuntivo al blocco motore collegato al polo negativo della batteria. Appena farò il tagliando che posso accedere liberamente al fissaggio del cavo di avviamento modificherò pure lui con uno da 25mmq.

Per il discorso dischi non abbiamo dischi del piffero ma solo mettiamo delle pastiglie del piffero. Ho preso la moto dal concessionario quando l'ho comprata, che mi ha detto ho cambiato le pastiglie BREMBO ROSSE e te le ho messe nuove mentre la controllavo prima di dartela. Si fosse fatto i caxxi suoi, dopo 1000 km in sardegna ho ovalizzato i dischi, tornando a casa ho indagato e la maggior parte delle persone che hanno messo quelle hanno ovalizzato i nostri dischi brembo, signori dischi cazzolina..

Per il consumo hai perfettamente ragione.

Per la catena da quando ho scoperto il petrolio lampante o petrolio bianco chiamalo come vuoi, lavare la catena è diventato un lavoro quasi divertente. ahah
link spazzolino
(https://www.amazon.it/Pulitore-duraturo ... ay&sr=8-48)

Infatti il vecchi oproprietario faceva così e mi trolo lo scarico ridotto una schifezza. Dovrò quest'inverno carteggiarlo leggermente e usare il ritucchino alte temperature.
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda Motogitano » lunedì 29 luglio 2019, 18:29

La mia caponord e' una di quelle che a caldo, ha fatto sempre un po' di capricci a ripartire.Da circa un mesetto ho seguito il consiglio di Jack aggiungendo il cavo di massa aggiuntiva.Lo fa' ancora, pero' rispetto a prima e' migliorata :sayok:.Premetto che ho sempre avuto la moto in ordine con tagliandi regolarmente svolti e le accensioni un po' anomale ci sono sempre state anche da nuova.Ciao Jack :winky:
Avatar utente
Motogitano
CNF runner
 
Messaggi: 352
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:07
Moto attuale: caponord 1200 tp
Moto precedente: yamahafazer1000
Provincia: va

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » lunedì 29 luglio 2019, 22:56

Grandissimo!! Ottimo, anche io come te ho migliorato.
Appena faccio il tagliando che tolgo il filtro faccio il resto. Appena fai poi l'altra modifica dacci feedback. Vediamo se la risolviamo con pochi soldini e viaggiamo più sereni. Ihih. Daieee raga che troviamo il capo della matassa.io sono ancora lontano e non mi va di togliere il filtro di 2500km e poi rimetterlo per rischiare che perda.
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda fedefox0305 » venerdì 2 agosto 2019, 8:02

Dopo la visita dal meccanico dell'anno scorso la mia non ha più avuto problemi ma sto comunque pensando di aggiungere il cavo di massa aggiuntivo vista la facilità della modifica. Per quanto riguarda la sostituzione del cavo dal motorino di avviamento alla batteria e comunque così semplice?
fedefox0305
CNF rider
 
Messaggi: 97
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2016, 13:00
Moto attuale: Caponord 1200 ABS
Moto precedente: CB1000R
Provincia: CN

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » venerdì 2 agosto 2019, 8:49

Se hai un minimo di dimestichezza con i lavori manuali si, devi solo assicurarti di cablare e isolare molto bene i morsetti ai cavi nuovi. Per quanto riguarda quello di massa è facile e veloce. poi una massa aggiuntiva non gli fa mai male. Per quanto riguarda il cavo di alimentazione lo fai passare accanto a quello di massa aggiunto, mi raccomando isola i capicorda originali così da renderli morti. Io appena faccio il tagliando lo faccio, perchè per accedere al bullone di fissaggio al motorino devi togliere il filtro olio. Tienici aggiornati
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda fedefox0305 » venerdì 2 agosto 2019, 9:21

Ieri ho preso la misura per aggiungere il secondo cavo di massa ed è effettivamente semplice.
Il cavo per il motorino quindi è da SOSTITUIRE all'originale, che si può lasciare li morto, ben isolato. Se si deve togliere il filtro olio allora lo faccio al prossimo tagliando...
Preferisco prevenire eventuali problemi anche se per ora mi sembra tutto ok. Ma visto che la soluzione è semplice ed economica...
Grazie mille per le dritte!
fedefox0305
CNF rider
 
Messaggi: 97
Iscritto il: venerdì 1 aprile 2016, 13:00
Moto attuale: Caponord 1200 ABS
Moto precedente: CB1000R
Provincia: CN

Re: Difficoltà di accensione

Messaggioda JACK » venerdì 2 agosto 2019, 9:54

Esatto, allora se non ti da problemi con avviamenti eterni o display che si spegne in accensione (cosa che ogni tanto mi fa ancora, ma con il cavo di massa è nettamente migliorata, tipo su 30 avviamenti uno fa fatica, parlo sempre a caldo). Mettere un cavo maggiore rispetto all'originale per il motorino di avviamento male non fa anzi.
Speriamo che altri con lo stesso problema, che poi siamo il 70% buono che lo ha, provi a fare le modifiche complete. Dandoci un Feeback.
Tienici aggiornato, io sono solo a 3mila km dal tagliando, e l'ho scoperto solo dopo neanche 1000 il tipo di mod da fare..
Teniamoci aggiornati.
JACK
CNF baby
 
Messaggi: 48
Iscritto il: giovedì 23 maggio 2019, 13:22
Moto attuale: caponord 1200 abs
Moto precedente: tuono 07 caponord etv 100 tuono racing
Provincia: nic

PrecedenteProssimo

Torna a Manutenzione e officina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron