faro anteriore

Quel che non rientra nelle altre sezioni specifiche

Re: faro anteriore

Messaggioda Marlon » mercoledì 12 aprile 2017, 10:25

Ragazzi: mai sostenuto che a nessuno è successa questa cosa.
Non fraintendete :)

Il mio ragionamento è del tutto generale.
Si riferisce all'atteggiamento che hanno in tanti (purtroppo non solo in Aprilia) nello scuotere la testa e dire "è la regola: sei uno dei tanti!" qualsiasi sia il problema.

SpeedyGonzales ha scritto:Aprilia è in mano ad un branco di rivenditori e concessionari che non sanno fare il proprio lavoro (salvo casi sporadici), ma quel che è peggio, è che così facendo si danno la zappa sui piedi da soli.

I problemi della rete sono tanti, e questo è - come ho scritto - condiviso tra i brand.
Non dimenticarti che è difficile trovare un'officina o un dealer esclusivamente Aprilia.
In genere vende anche altri marchi (tipicamente Jap).
E se ha quel genere di mentalità, stai tranquillo che lo applica indiscriminatamente.

SpeedyGonzales ha scritto:Adesso spiegatemi che senso ha dire ad un cliente che quel determinato modello di moto (che loro vendono :lool: ) è notoriamente difettato in tal punto o particolare quando in realtà non è così!

Nessuno, appunto!
Hai ragione!

In realtà non avrebbe senso nemmeno se il difetto fosse davvero relativamente diffuso.
Nel senso che far passare un tuo Cliente come un povero cretino che si è fatto gabbare ed ha comprato un prodotto pieno di problemi equivale a - come giustamente hai scritto - darsi la zappa sui piedi.

SpeedyGonzales ha scritto:O questi si sono bevuti il cervello, o sono stanchi di vendere Aprilia

A dire il vero tutto questo piagnisteo costante dei dealer contro Aprilia mica lo capisco.
Quando un prodotto che io rivendo non mi soddisfa, o ancora peggio mi trovo male con il produttore (quali che siano i motivi), smetto di vendere quella roba e recedo o lascio scadere il contratto che mi ci lega.

Continuare reiteratamente a lamentarsi non serve a niente.

Se continuano a rimanere nella rete, dato che di pistole alla tempia nessuno può avergliene puntate, è perché gli conviene.
E in quest'ottica, continuare a gettar fango sul brand parlandone male coi Clienti è da stupidi.
Commercialmente e psicologicamente insensato.

Ripeto quel che ho già scritto: il meccanico che scuote la testa e ti dice "ne ho già riparati un sacco" l'ho sempre visto e in officine di qualsiasi brand.
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2122
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

Re: faro anteriore

Messaggioda SpeedyGonzales » mercoledì 12 aprile 2017, 15:24

che ti devo dire.... a me brucia un po' il culo questa storia... non perchè ho comprato già svariate Aprilia in vita mia e quindi devono per forza risultare le migliori moto del mondo altrimenti mi viene la puzza sotto il naso, ma perchè non capisco l'atteggiamento di chi con Aprilia ci campa, o comunque porta a casa una buona fetta del salario a fine mese...

in un lavoro precedente che ho fatto, ho servito clienti per quasi 20 anni... mi fosse passato per la testa una volta, e dico una sola volta, di parlare male... sottovalutare... trovare difetti... ecc... di qualcosa che tenevo come marchio o vendevo direttamente, eppure avrei potuto tenere dei comizi a proposito...

quindi non è un fatto di piagnisteo o reiterazione, è un fatto di incomprensione... come cacchio fa uno che vende una cosa poi dire ai clienti, che l'hanno comprata da lui quella cosa, che è notoriamente difettata o che è risaputo che ha il tal problema ecc... allora sei un delinquente e mi hai fregato se era noto!
SpeedyGonzales
CNF runner
 
Messaggi: 522
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 13:54
Moto attuale: Caponord 1200 TP
Provincia: VR

Re: faro anteriore

Messaggioda Motogitano » mercoledì 12 aprile 2017, 22:43

Per come la vedo io,nel mio caso non si tratta di piagnistei o parlar male del marchio da parte del mio conce,sembrerà strano ma la chiamerei solo onestà.Dalle risposte arrivate da voi sembra che abbia avuto ragione lui,penso che uno che con i clienti ci deve campare,se ha un po' di sale in zucca e un po' d'amor propio per il suo mestiere e' consapevole che fare il cantastorie potrebbe portarti a perdere il cliente.Ringrazio per i vostri commenti. :sayok:
Avatar utente
Motogitano
CNF runner
 
Messaggi: 352
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:07
Moto attuale: caponord 1200 tp
Moto precedente: yamahafazer1000
Provincia: va

Re: faro anteriore

Messaggioda Dodo84 » giovedì 13 aprile 2017, 7:03

Secondo me si sono dimenticati un pezzo di frase:

Mi è già successo ma stai tranquillo che so come risolvere il problema.

Suona molto meglio di: Mi è già successo non sei l'unico.
La vita è breve ma Intensa, perchè non trascorrerla su un'Aprilia ?
Avatar utente
Dodo84
Friend of CNF
 
Messaggi: 313
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 0:31
Località: Pisa (pi)
Moto attuale: caponord 1200 rally
Moto precedente: DDdestro DDdodo DD08
Provincia: Pi

Re: faro anteriore

Messaggioda Marlon » giovedì 13 aprile 2017, 10:57

Concordo pienamente con DoDo: è così che dovrebbero comportarsi.
Dimostrarsi comprensivi ma soprattutto interessati a risolvere.

Motogitano,
se onesti devono essere, che lo siano sin dall'inizio.
Uscirsene con questi discorsi DOPO che la moto l'hai presa non serve a nessuno.
Né a loro, che ci passano per disonesti, né a te.

E' come quando ti arriva in casa un idraulico e la prima cosa che ti dice è "il lavoro fatto dal collega prima di me è pessimo".
Cosa pensi, di guadagnare punti?
Mi stai dando del coglione per essermi fidato della persona sbagliata!

E' come ha scritto Speedy: quando vendi o ripari un prodotto, non puoi dire esplicitamente (o girando intorno al discorso) che il prodotto è notoriamente fallato e ha problemi.
Anche se non sei tu che l'hai venduto, non aiuti il Cliente - già stressato dal guasto - e non aiuti te.

La cosa essenziale, forse l'unica che veramente conta, è che tu trasmetta al tuo Cliente la fiducia di essersi affidato nelle mani di chi sa risolvergli il problema.
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2122
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

Re: faro anteriore

Messaggioda Motogitano » giovedì 13 aprile 2017, 12:21

Premetto che la moto non l"ho comprata li, ma l'ho sempre fatta tagliandare da loro dopo il taghiando dei 1000km.
Non vorrei sembrare cocciuto ma che colpa ne ha lui se la casa ha dato disposizione di non eseguire lavori in garanzia al di fuori del tempo prescritto?
Avatar utente
Motogitano
CNF runner
 
Messaggi: 352
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:07
Moto attuale: caponord 1200 tp
Moto precedente: yamahafazer1000
Provincia: va

Re: faro anteriore

Messaggioda Marlon » giovedì 13 aprile 2017, 20:58

Probabile che la casa non gli abbia detto niente in assoluto.

Lui sa che per gli interventi in garanzia sarà rimborsato solo per il tempo che la casa ha previsto e ciò gli basta.
Vale da sempre per chiunque faccia assistenza.

Se lui ci mette più tempo (perché non è rapido o non conosce il lavoro o per qualsiasi altro motivo), il tempo in più non gli sarà rimborsato.
Volesse farlo, sicuramente nessuno avrebbe da ridire.

Sua scelta.
Diciamo che ha posto la questione in un modo favorevole a sé stesso ;)
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2122
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

Re: faro anteriore

Messaggioda SpeedyGonzales » venerdì 14 aprile 2017, 10:50

Dodo84 ha scritto:Secondo me si sono dimenticati un pezzo di frase:

Mi è già successo ma stai tranquillo che so come risolvere il problema.

Suona molto meglio di: Mi è già successo non sei l'unico.



Questo si chiama essere professionali :sayok: che è un'arte vera e propria, ormai dimenticata....

che poi è la vera differenza tra un lavoratore ed un professionista
SpeedyGonzales
CNF runner
 
Messaggi: 522
Iscritto il: sabato 15 marzo 2014, 13:54
Moto attuale: Caponord 1200 TP
Provincia: VR

Re: faro anteriore

Messaggioda Dodo84 » venerdì 14 aprile 2017, 11:29

Parlo per esperienza personale...in quanto mi occupo da un bel po' di assistenza post-vendita anche se di un altro ramo (non le moto).
La vita è breve ma Intensa, perchè non trascorrerla su un'Aprilia ?
Avatar utente
Dodo84
Friend of CNF
 
Messaggi: 313
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 0:31
Località: Pisa (pi)
Moto attuale: caponord 1200 rally
Moto precedente: DDdestro DDdodo DD08
Provincia: Pi

Re: faro anteriore

Messaggioda Motogitano » venerdì 14 aprile 2017, 12:20

Il sentore che potesse non avere molta voglia di prendere a cuore la cosa l'ho avuto anch'io.
Sicuramente conta molto il fatto che non abbia preso la moto li.
Sta di fatto che alla fine tra parabole fallate in circolazione e assistenza remota,un po' di amarezza in bocca mi rimane. Anche perché per l'assistenza aprilia non è che co sia molta scelta.
Avatar utente
Motogitano
CNF runner
 
Messaggi: 352
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:07
Moto attuale: caponord 1200 tp
Moto precedente: yamahafazer1000
Provincia: va

Re: faro anteriore

Messaggioda falcodellastrada » domenica 7 maggio 2017, 21:53

Motogitano ha scritto:Io di una cosa sola sono certo:


scusate se m'inserisco solo ora in questa discussione, dove anche io sono stato vittima della sostituzione del faro causa bruciatura come in foto.
A me il faro è stato cambiato l'estate scorsa.
Ora vedendo la foto mi sembra di vedere una lampadina a led o sbaglio?
Queste non dovrebbero non emettere calore almeno nella zona della parabola ma sul retro del driver tanto è che molte hanno le ventoline di raffreddamento?
In tal caso non rientra in garanzia?
A me il concessionario fece la foto della parabola bruciata ed anche della lampadina adimostrazione che fosse ancora quella originale.
falcodellastrada
CNF runner
 
Messaggi: 264
Iscritto il: martedì 18 marzo 2014, 15:28
Moto attuale: Caponord_1200
Moto precedente: Honda_CBR600F
Provincia: BA

Re: faro anteriore

Messaggioda Marlon » lunedì 8 maggio 2017, 11:02

In linea di principio le lampade LED scaldano più sulla base (da qui l'esigenza di dissipare il calore con ventole e altri artifizi).
Il loro problema è che la luce ha un'origine molto concentrata (il LED, appunto) ed intensa, che di calore ne fa.
Non ha però il vetro intorno.

Tornando sui binari della discussione.
Qualora si verificassero bruciature o "abbrunimenti" della parabola, e in quel momento fosse montata una lampada diversa da quella di serie, si rischierebbe di vedersi negata la garanzia in quanto la componente non è conforme con quella prevista.

Dubito che le lampade LED possano creare problemi, se ben scelte e installate, ma personalmente rimonterei quella di fabbrica se dovessi portarla in officina per un problema in quell'area della moto ;)
.~ Marlon ~.
Avatar utente
Marlon
Amministratore
 
Messaggi: 2122
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 14:40
Località: PO

PrecedenteProssimo

Torna a Discussioni generiche sulla Caponord

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron